Conoscere le diverse assicurazioni di trasporto

Il trasporto merci rappresenta una tappa importante della vostra catena di approvvigionamento. Esistono diversi tipi di assicurazione di trasporto: utilizzate questa guida per scoprire le opzioni e scegliere quella più adatta.

La responsabilità dei trasportatori

I trasportatori sono responsabili delle merci che affidate loro; tuttavia questa responsabilità è stata particolarmente disciplinata e sensibilmente limitata. In caso di danni alla merce, il trasportatore vi indennizzerà secondo limiti precisi, legati al peso , e indipendenti dal valore reale. I limiti di responsabilità attuali indicati in DSP (Diritti speciali di prelievo - corso di 1,1759 EUR circa al 7 ottobre 2014) sono i seguenti:

  • Trasporto terrestre - Convenzione CMR: 8,33 DSP al chilo
  • Trasporto Aereo - Convenzione di Varsavia: 16,5837 DSP al chilo
  • Trasporto Marittimo - Convezione di Wisby e L'Aia: 2 DPS al chilo o 666,66 DPS a collo, essendo applicato il limite più alto tra i due.

Esempio:

Merce: Cassa di pezzi di ricambio (Peso 28 kg, Valore 9.900 EUR) - Percorso: Anversa – Varsavi
Danno: Cassa saccheggiata arrivata vuota - 9.900 EUR

MEDIANTE TRASPORTO

Indennizzo: Il trasportatore indennizza a titolo della

sua responsabilità 309,67 EUR
29 kg x 16,5837 DPS x 1,4070 = 616,50 EUR e il danno a

MEDIANTE TRASPORTO

Indennizzo: Il trasportatore indennizza a titolo della sua responsabilità 616,50 EUR

29 kg x 8,33 DTS x 1,2819 = 309,67 EUR.carico del caricatore di 9.283,50 EUR.
Il danno a carico del caricatore ammonterà quindi a 9.590,33 EUR.

L'esonero e il superamento di responsabilità

In alcuni casi, la responsabilità dei trasportatori può essere eliminata o, al contrario, superata.

L'esonero di responsabilità

Affinché un trasportatore indennizzi in caso di danno, occorre che la sua responsabilità sia dichiarata. Il trasportatore può avvalersi dell'esonero di responsabilità quando il danno alla merce è consecutivo a un evento di forza maggiore. La nozione di forza è relativo a un evento che ha la tripla caratteristica di essere IMPREVEDIBILE, IRRESISTIBILE ed ESTERNO. Se questi tre criteri sono riuniti, il trasportatore può liberarsi dalla responsabilità e non deve alcuna indennità in compensazione del danno subito.

Caso di forza maggiore Caso non riconosciuto di forza maggiore
Terremoto (irresistibile, imprevedibile ed esterno) Tempesta prevedibile
Tornado (irresistibile, imprevedibile ed esterno) Ammutinamento dell'equipaggio
Rapina a mano armata (irresistibile, imprevedibile ed esterno)  

Lo scarico di responsabilità

Alcuni errori gravi che possono essere commessi dal trasportatore saranno oggetto di scarico di responsabilità e non dovrà più indennizzare il danno sulla base dei limiti di responsabilità, ma piuttosto su tutto il danno subito dal caricatore o i suoi aventi diritto.

Esempio

  1. Trasporto del prototipo di un reattore di Arianna - Urto di un ponte - Distruzione del reattore - Errore grave: il trasportatore deve verificare l'altezza del suo carico e prevedere un itinerario di conseguenza.
  2. Spedizione di materiale wi-fi - Vendita del carico da parte del trasportatore a suo vantaggio - Errore grave: furto da parte del trasportatore o di uno dei suoi preposti.

Di fronte a tali disaccordi e difficoltà nelle relazioni tra caricatori e imprese di trasporto, esiste una soluzione per mettere in sicurezza il flusso di merci e quindi, le operazioni commerciali.

L'assicurazione AD VALOREM

Sottoscrivendo una copertura assicurativa AD VALOREM (sul valore), sarà la vostra compagnia assicurativa a indennizzarvi sulla base del danno alla merce. In caso di danno alla merce, la compagnia di assicurazione rimborserà tutto il danno e potrà rivalersi quindi contro il trasportatore. Il premio di assicurazione sarà basato sul valore della merce e sarà espresso in forma di tasso di assicurazione.

I tre grandi tipi di garanzia

Tipi di garanzia Spiegazioni
FAP SALVO Copre i rischi più importanti, naufragio, abbordaggio, incendio, caduta del pacco in corso di carico e avaria comune, ma esclude i rischi di ammollo, di furto, di schiacciamento, se non indicati dopo il "salvo" Si applica al trasporto marittimo Equivalente per i trasporti terrestri e aerei: la garanzia "INCIDENTI CARATTERIZZATI"
TUTTI I RISCHI Copre tutti i rischi da negozio a negozio, incluso il pre-instradamento e il post-instradamento terrestre. Può essere applicata ai trasporti aerei, marittimi e terrestri.
RISCHI DI GUERRA E MINE Coperta separatamente dalle altre ed è oggetto di una tariffazione a parte. Il suo costo medio varia attorno allo 0,03% a seconda del grado di rischio sul percorso intrapreso dalla merce. Copre gli atti di sabotaggio, pirateria, torpedo, ecc. Si applica ai trasporti aerei, marittimi e terrestri.

I diversi tipi di polizza

Tipi di polizza Spiegazioni
A VIAGGIO Permette all'assicurato di essere tutelato volta per volta e viene imposta per spedizione isolata
DA ALIMENTARE Viene adattata ai contratti che includono consegne e quindi spedizioni scaglionate. L'assicurato definisce precisamente i rischi coperti e conosce l'importo da assicurare e lo scaglionamento delle consegne.
DI ABBONAMENTO ( o POLIZZA FLOTTANTE) Copre tutte le spedizioni di un assicurato per un anno dato. Questa polizza può prevedere di coprire, senza dichiarazione, tutti i flussi aziendali senza eccezione per apportare una sicurezza massima. Il contributo è pertanto calcolato sul fatturato.
CARICATORE TERZO Ê sottoscritta per conto dei loro clienti dai trasportatori

In caso di sinistro

Se il danno è apparente, la ricezione deve:

  1. Scrivere riserve precise e motivate sul buono di consegna;
  2. Lasciare il conducente scrivere delle contro-riserve se lo desidera;
  3. Aprire il/i pacchi danneggiati immediatamente;
  4. Se i prodotti sono indenni, continuare la procedura di ricezione;
  5. Se i prodotti sono danneggiati, confermare le riserve per lettera raccomandata con ricevuta di ritorno al trasportatore che ha consegnato;
  6. Inviarne una copia al suo intermediario, agente di assicurazione, o commissario di trasporto;
  7. Non toccare ulteriormente i colli;
  8. Salvaguardarlo/i per evitare di aggravare il sinistro;
  9. Rispondere alle richieste dell'intermediario, agente o commissario incaricato del pagamento del dossier di assicurazione

Alt__ ritorno in alto