bandiera Giappone Giappone: Raggiungere i consumatori

Su questa pagina: Profilo del consumatore | Opportunità di marketing

 

Profilo del consumatore

 

Popolazione in cifre

Popolazione totale:
125.836.021
Popolazione urbana:
91,8%
Popolazione rurale:
8,2%
Densità di popolazione:
345 abitanti/km²
Uomini (in %)
48,9%
Donne (in %)
51,2%
Incremento naturale:
-0,34%
Età media:
43,0
Origine etnica:
Il Giappone è uno dei Paesi etnicamente più omogenei al mondo, con le persone di origine giapponese che rappresentano il 98,5% della popolazione. Altri gruppi etnici includono coreani (0,5%) e cinesi (0,4%). (Statistiche ufficiali del Giappone)
 

Popolazione delle principali aree metropolitane

Nome Popolazione
Tokyo 9.556.000
Yokohama 3.740.200
Osaka 2.725.000
Nagoya 2.320.400
Sapporo 1.966.500
Fukuoka 1.579.500
Kōbe 1.527.400
Kawasaki 1.516.500
Kyoto 1.469.000
Saitama 1.295.600
Hiroshima 1.199.300
Sendai 1.088.700

Fonte: Citypopulation.de, Ultimi dati disponibili - Ultimi dati disponibili.

 

Età della popolazione

Aspettativa di vita in anni
Uomini:
81,4
Donne
87,5

Fonte: Banca Mondiale, ultimi dati disponibili., 2009 - Ultimi dati disponibili.

 
Distribuzione % della popolazione per fascia di età
Sotto i 5:
4,1%
da 6 a 14:
9,1%
da 16 a 24:
9,9%
da 25 a 69:
60,6%
Oltre 70:
16,2%
Oltre 80:
6,3%

Source: Dipartimento per gli Affari Economici e Sociali delle Nazioni Unite: Prospettive per la Popolazione 2010 - Ultimi dati disponibili.

 

Composizione del nucleo familiare

Età media del capofamiglia 53,8 Anni
Numero complessivo di famiglie (in milioni) 51,8
Dimensione media delle famiglie 2,8 Persone
Percentuale di famiglie composte da 1 persona 32,4%
Percentuale di famiglie composte da 2 persone 27,2%
Percentuale di famiglie composte da 3 o 4 persone 32,6%
Percentuale di famiglie composte da 5 o più persone 7,8%

Source: UN Data, 2012 - Ultimi dati disponibili.

 

Spesa per consumi

Parità del potere di acquisto 2019202020212022 (e)2023 (e)
Parità del potere di acquisto (Unità di valuta locale per USD) 101,77101,4098,2596,1494,34

Fonte: IMF - World Economic Outlook Database, Ultimi dati disponibili

Definizione. La parità di potere d'acquisto rappresenta la quantità di valuta di un paese richiesta per l'acquisto della stessa quantità di beni e servizi sul mercato interno, in quanto il dollaro USA verrebbe acquistato negli Stati Uniti.

Nota: (e) dati approssimativi

 
Spesa finale per consumi domestici 201720182019
Spesa finale per consumi domestici
(in milioni di dollari a prezzo costante 2000)
2.494.3732.501.1572.493.576
Spesa finale per consumi domestici
(Crescita annuale, %)
1,10,3-0,3
Spesa finale pro-capite per consumi domestici
(in dollari statunitensi a prezzo costante 2000)
19.67419.76719.749

Fonte: Banca Mondial, Ultimi dati disponibili

 
Spesa per consumi per categoria di prodotto come % della spesa totale 2011
Abitazioni, acqua, elettricità, gas e altri combustibili 25,2%
Cibo e bevande non alcoliche 13,9%
Trasporto 11,0%
Svago e cultura 9,8%
Ristoranti e alberghi 6,4%
Salute 4,4%
Mobili, attrezzature domestiche e manutenzione ordinaria della casa 4,0%
Abbigliamento e calzature 3,4%
Comunicazione 3,0%
Bevande alcoliche, tabacco e narcotici 2,7%
Educazione 2,1%

Source: UN Data, Ultimi dati disponibili

 
Tecnologia informatica e apparecchiature di comunicazione per 100 abitanti 2012
Abbonati al telefono 102,7
Principali linee telefoniche 50,8
Abbonati al servizio di telefonia mobile 102,7
Utenti Internet 79,1
PC 54,2

Source: Unione Internazionale delle Telecomunicazioni, Ultimi dati disponibili

Torna su

Opportunità di marketing

 

Media in cui fare pubblicità

Televisione
È costosa, ma raggiunge efficacemente i consumatori. Si prevede che la TV continuerà a guidare il mercato pubblicitario giapponese (oltre il 40%) nei prossimi anni. Molti milioni di spettatori si abbonano alla TV satellitare e via cavo. Le spese pubblicitarie televisive hanno rappresentato il 31,3% del mercato pubblicitario totale nel 2016.

Principali televisioni
Fuji TV Network
NHK
NTV - Nippon TV Network - Channel 4
Stampa
La pubblicità sui giornali è costosa, ma raggiunge efficacemente i consumatori. I giornali regionali e local sono idonei a pubblicizzare prodotti con un forte potenziale in una regione specifica. Il crescente uso di internet e la contrazione della popolazione hanno contribuito a un calo delle vendite di giornali. C'è stata anche una diminuzione del numero di annunci sui giornali, che ha costretto il settore a trasformare il suo stile di business (alcuni giornali fanno pagare per l'accesso online). Tuttavia, questo settore è ancora influente e altamente affidabile. I quotidiani nazionali vendono milioni di copie, principalmente le edizioni pomeridiane e serali. Al 2017, il 68,7% della popolazione leggeva i giornali del mattino, mentre la percentuale di coloro che consultano le notizie online è cresciuta al 71,4%.
La pubblicità su riviste è un'opzione più economica per le piccole e medie imprese. È la migliore opzione pubblicitaria per raggiungere un pubblico mirato, un gruppo di consumatori o vendere prodotti industriali e commerciali. Un'enorme varietà di riviste è pubblicata in Giappone su base settimanale, bisettimanale, mensile e trimestrale. Le spese pubblicitarie dei giornali rappresentavano il 12,1% del mercato pubblicitario totale nel 2016.


Principali testate
Asahi Shimbun
Yomiuri Shimbun
Nihon Keizai Shimbun
The Japan Times
Mainichi Shimbun
Nikkan Sports
Posta
Rende possibile raggiungere persone in tutto il Paese, ma non è veramente utile. La spesa per la pubblicità per corrispondenza ha rappresentato il 6% del mercato pubblicitario totale nel 2016.
Spazi nel settore dei trasporti
La pubblicità esterna è particolarmente efficace nelle grandi città per il branding di prodotti e servizi rivolti a donne e uomini d'affari, poiché la maggior parte dei giapponesi utilizza il trasporto pubblico (pendolarismo e altre attività commerciali). Le pubblicità sono collocate su autobus, treni e stazioni (ci sono anche dei volantini, poster, adesivi e video a schermo piatto). Le spese per pubblicità esterna sono state pari al 20,5% del totale del mercato pubblicitario nel 2016.

Leader di mercato:
Comunicazioni in Giappone
Pubblicità in Giappone
Radio
Ci sono poche stazioni radio e ascoltatori radiofonici (meno del 7% della popolazione), ma la spesa per la pubblicità radiofonica ha assistito ad una leggera crescita. La radio in Giappone opera su scala regionale e la sua proprietà rimane fortemente localizzata. La spesa pubblicitaria radiofonica ha rappresentato solo il 2,1% del mercato pubblicitario totale nel 2016.

Principali radio
NHK
Tokyo FM
TBS Radio
J-Wave
Inter FM
Web
Il Giappone è il secondo mercato più grande del mondo per quanto riguarda la pubblicità online. Gli annunci pubblicitari sugli smartphone, così come le pubblicità video e gli annunci che utilizzano nuove tecnologie pubblicitarie e applicazioni di dati continuano a crescere. Il 94% della popolazione ha utilizzato internet nel 2017. La legge giapponese sulla regolamentazione della trasmissione di posta elettronica richiede l'uso di un sistema "opt in" in cui l'e-mail pubblicitaria può essere inviata solo a persone che hanno precedentemente acconsentito. La spesa pubblicitaria online ha rappresentato il 20,8% del mercato pubblicitario totale nel 2016. L'aumento della spesa per la pubblicità digitale dovrebbe rallentare nei prossimi anni, con una crescita stimata a solo il 6%, fino a raggiungere 12,63 miliardi di USD nel 2020 (quando oltre il 30% di tutto il mercato pubblicitario sarà in formato digitale, compresa tutta la pubblicità diretta verso i dispositivi connessi ad internet.

Leader di mercato:
Advertising.com
D.A Consortium
Japan Intelligence and Communications
Principali agenzie pubblicitarie
Dentsu
Hakuhodo
ADK
Tokyu Agency
NTT Advertising
 

Principali principi dei regolamenti pubblicitari

Bevande/Alcol
Non esiste una legislazione specifica in materia di pubblicità di bevande alcoliche, che è regolamentata solo tramite regole volontarie adottate dalla Commissione sulle bevande alcoliche, ad esempio: sono vietate le pubblicità televisive degli alcolici dalle 5:00 alle 18:00; le pubblicità di alcolici devono seguire solo programmi televisivi o radiofonici diretti ad un pubblico che ha raggiunto l'età legale per bere alcolici (20 anni); deve essere incluso un avvertimento ai minori, alle donne incinte e alle madri che allattano; le celebrità in gravidanza non possono apparire nelle pubblicità delle bevande alcoliche.
Sigarette
Il Tobacco Institute del Giappone ha emanato norme volontarie sulla pubblicità: non sono ammesse pubblicità per i minori; le pubblicità devono includere avvertenze sulla salute e non possono essere mostrate in luoghi pubblici (con eccezioni delle tabaccherie) e non è permesso far apparire celebrità che attirano le giovani generazioni.
Farmaci/Droghe
L'annuncio deve essere approvato dal Ministero della Salute e del Benessere.
Altre regole
La pubblicità comparativa deve essere motivata.Per ulteriori dettagli, leggi il Codice Etico della Associazione delle Agenzie Pubblicitarie del Giappone.
Utilizzo delle lingue straniere nella pubblicità
Il marketing bilingue è un modo eccellente per distinguersi e l'inglese è molto usato come strumento promozionale, ma le pubblicità straniere devono sempre includere un po' di giapponese.
Organizzazioni che regolamentano la pubblicità
Consiglio di Pubblicità del Giappone
Associazione delle agenzie pubblicitarie del Giappone

Torna su

Un commento o una domanda su questo contenuto? Contattaci

 

Scopri di più su Selling to Japan-gt su GlobalTrade.net, l'elenco dei fornitori di servizi di commercio internazionale.

© Export Entreprises SA, Tutti i diritti sono riservati.
Ultime modifiche: Marzo 2022