bandiera Giappone Giappone: Economia e politica

Su questa pagina: Il contesto economico | Il quadro politico | COVID-19 Risposta del paese

 

Il contesto economico

Panorama economico

Per gli ultimi aggiornamenti sulle principali risposte economiche dei governi per far fronte agli effetti economici della pandemia di COVID-19, si prega di consultare IMF's policy tracking platform Policy Responses to COVID-19.

Il Giappone, la terza economia più grande del mondo, è fortemente esposto agli impatti esterni a causa della sua forte dipendenza dalle esportazioni. Questa vulnerabilità si è manifestata negli ultimi anni, poiché la sua economia ha vissuto periodi di recessione dovuti al rallentamento economico globale. Allo stesso modo, la crisi economica globale causata dalla pandemia di Covid-19 ha avuto un impatto significativo; tuttavia, l'economia del Paese è rimbalzata nel 2021, con una crescita stimata del 2,6% (FMI), grazie a forti esportazioni e consumi e ad ingenti investimenti pubblici. Il FMI prevede un aumento del PIL del 3,2% quest'anno (sostenuto dall'entrata in vigore dell'accordo commerciale di partenariato economico globale regionale - RCEP) seguito dall'1,4% nel 2023, sebbene permanga incertezza a causa dell'aumento dei casi di Covid-19 a livello mondiale. La crescita dei consumi privati rimarrà contenuta a causa dei salari deboli.

Il Giappone ha il più alto rapporto debito/PIL al mondo: stimato al 256,9% nel 2021, si prevede che seguirà un trend al ribasso nell'orizzonte di previsione (252,3% nel 2022 e 250,8% nel 2023 secondo il FMI). Le finanze pubbliche sono state colpite dalle misure adottata per contenere la crisi indotta dal Covid-19 (circa il 16% del PIL nel 2020-2021), che prevedevano un sussidio per l'adeguamento dell'occupazione, contributi in denaro alle PMI e prestiti agevolati. Di conseguenza, il disavanzo delle amministrazioni pubbliche si è attestato all'8% nel 2021 (in calo rispetto al livello record del 9,2% di un anno prima). Alla fine del 2021 il gabinetto di Kishida ha approvato un pacchetto di stimolo fiscale da 55,7 trilioni di JPY che include più finanziamenti per le università e la digitalizzazione delle aree rurali, nonché finanziamenti per aumentare la capacità di produzione di semiconduttori, volti a migliorare la sicurezza economica del paese. Grazie al rimbalzo dell'economia e alla normalizzazione della situazione globale, il FMI prevede un disavanzo del 3,6% quest'anno, seguito da un'ulteriore diminuzione nel 2023 (2%). L'inflazione è stata negativa dello 0,2% lo scorso anno; tuttavia, le pressioni inflazionistiche stanno crescendo e il FMI prevede che il tasso di inflazione diventi positivo nel 2022 (0,5%), prima di salire allo 0,7% nel 2023.

Nel medio termine, il risanamento di bilancio rimarrà una questione chiave per il paese, che sta cercando di tenere sotto controllo i livelli di debito. Inoltre, i problemi demografici che il Giappone si trova ad affrontare si fanno sempre più gravi. Una società che invecchia rappresenta una grande sfida per il paese, poiché la spesa prevista dal governo per pensioni e assistenza sanitaria è destinata ad aumentare. Ciò in aggiunta al fatto che un tasso di natalità in calo porta a una significativa diminuzione della popolazione e, di conseguenza, a una riduzione del numero di contribuenti. La popolazione in età lavorativa del Giappone è in calo da alcuni decenni, ma ciò è stato compensato dall'aumento della partecipazione al mondo del lavoro, dal contributo alla crescita dell'occupazione e dal mantenimento di un basso tasso di disoccupazione. Livelli elevati di debito nei bilanci delle imprese potrebbero limitare la capacità dei datori di lavoro di assumere di più e offrire salari migliori. La disoccupazione è stata stabile al 2,8% nel 2021, ma dovrebbe diminuire marginalmente al 2,4% quest'anno e al 2,3% nel 2023.

 
Indicatori di crescita 201920202021 (e)2022 (e)2023 (e)
PIL (miliardi di dollari) 5.135,905.045,10e5.103,115.383,685.735,34
PIL (prezzi costanti,cambio % annuo) 0,0-4,6e1,63,31,8
PIL pro capite (USD) 40.690e40.089e40.70443.11946.138
Bilancio pubblico (il 3% del PIL) -2,6e-9,2e-8,0-3,6-2,0
Debito pubblico (il 3% del PIL) 235,4e254,1e256,9252,3250,8
Tasso d'inflazione (%) 0,5-0,0e-0,20,50,7
Tasso di disoccupazione (% della popolazione attiva) 2,42,8e2,82,42,3
Conto corrente (miliardi di dollari) 176,54164,40176,88178,47185,01
Conto corrente (il 3% del PIL) 3,43,33,53,33,2

Fonte: IMF - World Economic Outlook Database, October 2021

Note: (e) Estimated Data

 

Principali settori industriali

Anche se il Giappone ha alcuni giacimenti di oro, magnesio, carbone e argento, il paese possiede risorse naturali nel complesso molto limitate e, di conseguenza, è fortemente dipendente dalle importazioni per soddisfare il suo fabbisogno di materie prime ed energia. D'altra parte, grazie alla sua vasta area marittima, rimane uno dei maggiori produttori mondiali nel settore della pesca. Tuttavia, dato che solo l'11% della superficie del Giappone è adatta alla coltivazione, il settore agricolo è limitato. Tè e riso sono le due colture più grandi del paese, sebbene il settore nel suo insieme sia altamente sovvenzionato e protetto. Nel complesso, l'agricoltura contribuisce marginalmente al PIL (1%) e impiega solo il 3,4% della forza lavoro.

Il settore industriale è molto diversificato e produce prodotti che vanno dai beni di prima necessità (come acciaio e carta) alla tecnologia sofisticata. Il Giappone domina i settori dell'automobile, della robotica, della biotecnologia, della nanotecnologia e delle energie rinnovabili. Esso ospita molti dei più grandi produttori mondiali di prodotti elettronici, motivo per cui il settore industriale del paese è spesso associato alla sofisticatezza tecnologica. Il Giappone è altresì il terzo produttore mondiale di automobili e il secondo produttore di navi. Il settore industriale rappresenta il 28,7% del PIL e impiega il 24,2% della forza lavoro.

Da ultimo, il settore dei servizi rappresenta il 69,3% del PIL e impiega il 72,4% della forza lavoro. I principali servizi in Giappone includono banche, assicurazioni, vendita al dettaglio, trasporti e telecomunicazioni. Il paese ha anche un importante settore turistico, che ha visto una crescita sostanziale negli ultimi anni. A causa della crisi e delle restrizioni ai viaggi dovuti alla pandemia di Covid-19, il turismo è sceso a livelli record (-87,1% a/a nel 2020 – Japan National Tourism Organization). I numeri del 2021 sono stati ancora più bassi, con solo 213.063 arrivi dall’estero, nonostante i giochi olimpici che si sono svolti a Tokyo (dove nessun turista straniero era ammesso, al fine di prevenire l'ulteriore diffusione del contagio).

 
Ripartizione dell'attività economica per settore Agricoltura Industria Servizi
Occupati nel settore (il % del totale degli occupati) 3,4 24,2 72,4
Valore aggiunto (il 3% del PIL) 1,0 28,7 69,3
Valore aggiunto (crescita annua in %) 1,4 -1,2 -0,0

Fonte: Banca Mondial, Ultimi dati disponibili.

 

Per ulteriori informazioni sul vostro settore di attività, utilizzate il nostro servizio Studi di mercato.

Scopri di più su Market Analysis on Japan su GlobalTrade.net, l'elenco dei fornitori di servizi di commercio internazionale.

Indicatore della libertà economica

Definizione:

L'Indice della Libertà Economica misura dieci componenti della libertà economica, raggruppate in quattro macro-categorie o pilastri della libertà economica: lo Stato di Diritto (diritti di proprietà, assenza di corruzione); i Limiti del Governo (libertà fiscale, livello della spesa pubblica); Efficienza Regolativa (libertà imprenditoriale, libertà del mercato del lavoro, libertà monetaria); e Apertura dei Mercati (libertà di scambio, libertà di investimento, libertà finanziaria). Ognuna delle libertà in queste quattro macro-categorie è valutata individualmente su una scala da 0 a 100. Il punteggio totale per la ibertà economica di un paese è dato dalla media delle valutazioni nelle dieci singole componenti.

Punteggio:
74,1/100
Classifica mondiale:
23
Classifica regionale:
6

Libertà economica nel mondo (mappa interattiva)
Fonte: Indice della libertà economica 2017, Heritage Foundation

 

Classifica del clima imprenditoriale

Definizione:

Il modello di classificazione del business misura la qualità o attrattività del contesto imprenditoriale negli 82 paesi per cui la "The Economist Intelligence Unit" fornisce analisi e previsioni. Esamina dieci diversi criteri o categorie, che coprono l'ambiente politico, il contesto macroeconomico, le opportunità di mercato, le politiche per la libera impresa e la concorrenza, le politiche per gli investimenti stranieri, il commercio estero e i controlli sui cambi, le tasse, le misure di finanziamento, il mercato del lavoro e le infrastrutture.

Punteggio:
7.79/10
Classifica mondiale:
20/82

Fonte: The Economist Intelligence Unit - Business Environment Rankings 2020-2024

 

Rischio paese:

Consultare l'analisi del rischio paese proposta da Coface.

 

Torna su

Il quadro politico

Leader politici al governo
Imperatore: Naruhito (dal 1 maggio 2019); è succeduto a suo padre che ha abdicato il 30 aprile 2019
Primo Ministro: Fumio KISHIDA (dal4 Ottobre 2021)
Prossime elezioni
Camera dei Deputati: Ottobre 2025
Camera dei Consiglieri: Luglio 2022
Contesto politico attuale
Il 14 ottobre 2021 il primo ministro Fumio Kishida del Partito Liberal Democratico (LDP) ha sciolto la camera bassa del parlamento giapponese. Le elezioni tenutesi alla fine dello stesso mese hanno visto il partito al governo mantenere la maggioranza, con la conseguente rielezione di Kishida a Primo Ministro il 10 novembre 2021, con 297 voti contro i 108 del suo avversario  Yukio Edano alla camera bassa, e con 141 contro 60 alla camera alta.
Il governo giapponese è preoccupato per l'intensificarsi di squilibri alla sicurezza regionale, in particolare per quanto riguarda la crescente aggressività della Cina: il Giappone considera la situazione intorno a Taiwan come una minaccia alla sicurezza nazionale, con alcuni rappresentanti del partito LDP che hanno esplicitamente menzionato che un "grave incidente" su Taiwan scatenerebbe il dispiegamento delle Forze di Autodifesa (SDF).
Nel frattempo, Kishida ha annunciato una serie di misure nell'ambito della sua politica del "nuovo capitalismo" incentrata sulla ridistribuzione della ricchezza e sulla crescita economica, oltre a sostenere la resilienza della catena di approvvigionamento per i beni critici (ad esempio semiconduttori e prodotti farmaceutici) e facilitare le iniziative di ricerca e sviluppo nel settore tecnologico.
I principali partiti politici
- Partito Liberal-Democratico del Giappone (LDP): centro-destra, conservatore, nazionalista, liberale, populista
- Partito Democratico del Giappone (DPJ): centrista, centro-destra, liberale
- Komeito (NK): centro-destra, conservatore, pacifista, in coalizione con il LDP
- Partito Comunista Giapponese (JCP): sinistra, socialista, ha più che raddoppiato i suoi seggi nelle ultime elezioni
- Japan Innovation Party (Ishin): conservatore, di destra, populista
- Partito Democratico per il Popolo (DPP): dal centro al centro-destra
- Reiwa Shinsengumi: di sinistra, populista e progressista
- Partito Social Democratico: sinistra, social-democratico
- NHK: populista
- Partito per la Speranza: centro-destra, destra, conservatore, populista, partito di opposizione
- Partito Democratico Costituzionale: centro-sinistra, sinistra, liberale, pacifista, partito di opposizione
- Japan Restoration Party (JRP): destra, nazionalista, populista, terzo partito, ma progressivamente in calo
- Partito Liberale : centro, centro-sinistra
Tipo di stato
Il Giappone è una monarchia costituzionale con un regime parlamentare.
Il potere esecutivo
Il capo di stato è l'Imperatiore, il cui ruolo è prevalentemente cerimoniale. Il leader del partito o della coalizione di maggioranza in Parlamento viene nominato Primo ministro, con un mandato quadriennale. Egli è il capo di governo ed esercita il potere esecutivo, che include l'applicazione della legge e l'amministrazione ordinaria del Paese. Il Gabinetto viene scelto dal Primo ministro.
Il potere legislativo
La lagislatura è bicamerale. Il Parlamento giapponese, chiamato Dieta Nazionale, è costituito dalla Camera dei Consiglieri (camera alta) e dalla Camera dei Rappresentanti (camera bassa). La prima è composta da 242 eletti con voto popolare per un mandato di sei anni, le metà dei membri è rinnovata ogni tre anni. La Camera dei Rappresentanti conta invece 465 membri, eletti anch'essi con voto popolare ma con un mandato di quattro anni. La costituzione giapponese stabilisce che il più importante organo di stato sia la Dieta Nazionale. Il governo è direttamente ed indirettamente dipendente dal supporto della Dieta, spesso espresso tramite voto di fiducia.
 

Indice di libertà di stampa

Definizione:

Note: Press Freedom

Classifica mondiale:
67/180

Fonte: Indice mondiale della libertà di stampa 2019, Reporter Senza Frontiere

 

Indice di libertà politica

Definizione:

Note: Political Freedom

Classifica:
Libero
Libertà politica:
1/7
Libertà individuali:
1/7

Libertà politica nel mondo (mappa interattiva)
Fonte: Libertà nel mondo 2019 - Freedom House

 

Torna su

COVID-19 Risposta del paese

Evoluzione dell'epidemia COVID-19

To find out about the latest status of the COVID-19 pandemic evolution and the most up-to-date statistics on the COVID-19 disease in Japan, please visit the website of the Ministry of Health, Labour and Welfare with the official data. The platform Covid19Japan also provides precise data at prefectural level.
For the international outlook you can consult the latest
situation reports published by the World Health Organisation as well as the global daily statistics on the coronavirus pandemic evolution including data on confirmed cases and deaths by country.

Misure sanitarie

To find out about the latest public health situation in Japan and the current sanitary measures in vigour, please consult the dedicated section on the portal of the Japanese Prime Minister. Further details can be found on the Ministry of Health, Labour and Welfare website.

Restrizioni di viaggio

The COVID-19 situation, including the spread of new variants, evolves rapidly and differs from country to country. All travelers need to pay close attention to the conditions at their destination before traveling. Regularly updated information for all countries with regards to Covid-19 related travel restrictions in place including entry regulations, flight bans, test requirements and quarantine is available on TravelDoc Infopage.
It is also highly recommended to consult COVID-19 Travel Regulations Map provided and updated on the daily basis by IATA.
The US government website of Centers of Disease Control and Prevention provides COVID-19 Travel Recommendations by Destination.
The UK Foreign travel advice also provides travelling abroad advice for all countries, including the latest information on coronavirus, safety and security, entry requirements and travel warnings.

Restrizioni all'importazione e all'esportazione

The deregulatory measures in import and export procedures as a response to the novel coronavirus disease - including new, special treatments, and opened consultation counters - can be consulted on the website of the Ministry of Economy, Trade and Industry.
For a general overview of trade restrictions due to COVID-19 pandemic, please consult the section dedicated to Japan on the International Trade Centre's COVID-19 Temporary Trade Measures webpage.

Piano di ripresa economica

For the information on the economic recovery scheme put in place by the Japanese government to address the impact of the COVID19 pandemic on the national economy, please visit the website of the Prime Minister (the full version of the “Emergency Economic Measures for Response to COVID-19” is available here, in Japanese). For further details, consult the website of the Financial Services Agency.
For the general overview of the key economic policy responses to the COVID-19 outbreak (fiscal, monetary and macroeconomic) taken by the Japanese government to limit the socio-economic impact of the COVID-19 pandemic, please consult the section dedicated to Japan in the
IMF’s Policy Tracker platform.

Piano di sostegno per le imprese

For the information on the local business support scheme established by the Japanese government to help businesses to deal with the economic impacts of the COVID-19 epidemic on their activity, please consult the Ministry of Economy, Trade and Industry website and the “Support for Businesses” section on the portal of the Japanese Prime Minister.
For a general overview of international SME support policy responses to the COVID-19 outbreak refer to the OECD's SME Covid-19 Policy Responses document.

You can also consult the World Bank's Map of SME-Support Measures in Response to COVID-19.

Piano di sostegno per gli esportatori
To find out about the support plan for exporters put in place by the Japanese government, please consult the website of the Japanese External Trade Organization.
 

Un commento o una domanda su questo contenuto? Contattaci

 

© Export Entreprises SA, Tutti i diritti sono riservati.
Ultime modifiche: Marzo 2022